Parrocchia
di S. Giorgio di Valpolicella

Contattaci
Contatti


Dichiaro di aver letto e di accettare i termini e le condizioni

Chi siamo

La Pieve di San Giorgio (pieve barbarico-romanica), risale al VII-VIII secolo, il che ne fa uno dei luoghi di culto, tuttora utilizzati, più antichi di tutto il territorio Veronese. Almeno in parte, l'edificio, composto da tre navate e due absidi contrapposte, è stato ricostruito agli inizi del XII sec. come evidenziano le strutture romaniche della parte orientale e del campanile.
Dotata di chiostro, sala capitolare e campanile, la chiesa fu costruita su resti di precedenti edifici molto antichi; il Cristianesimo si andò diffondendo lentamente anche in Valpolicella e i luoghi di culto pagano vennero spesso sostituiti o inglobati nelle chiese. Attraverso una piccola porta aperta nella fiancata meridionale della chiesa si esce nel chiostro, edificato accanto alle case del clero; un piccolo gioiello architettonico che si illumina di rosso al tramonto. Dal chiostro si accede alla sala capitolare ora utilizzata come cappella invernale.
L' area archeologica Dal chiostro della Pieve si accede all'area archeologica sul retro dell'abside orientale; qui sono visitabili i ritrovamenti di alcuni edifici dell'età del Ferro. Uno di questi è affiancato da una cisterna per la raccolta dell'acqua che serviva nella lavorazione dei metalli.  Da alcuni anni il paese è stato inserito fra i Borghi più belli d'Italia.

- MESSE FESTIVE domenicaore 10.00
- MESSE SETTIMANALI Venerdì ore 09.00

INFORMAZIONI

Per poter celebrare dei matrimoni religiosi ed avere informazioni circa la disponibilità scrivere una mail a [email protected]
Per poter visitare la Pieve si deve entrare da una piccola porta di legno posta dietro la chiesa, con accesso dal chiostro. È aperta tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 17.00 circa.
Appena entrati è possibile illuminare la chiesa inserendo una moneta di 0,50 euro nell'apposita macchina. La luce resta accesa per circa 2 minuti. Bisogna fare attenzione ad un gradino.

Link Sponsorizzati:

Riprenditi il sorriso che ti meriti

Contattaci